Semalt: come fermare WordPress Trackback e Pingback Spam

Trackback e pingback sono un modo eccellente per editori e blogger di condividere approfondimenti con i loro fan e continuare conversazioni significative e utili con lettori e follower attraverso la loro scrittura. Si ritiene che i trackback siano commenti WordPress esterni. Ad esempio, se un sito Web utilizza software di blogging diverso e collegamenti ai tuoi articoli, invierà manualmente notifiche per informarti sulle sue attività. D'altra parte, i pingback sono esclusivi di WordPress. Significa che qualcuno può collegarsi ai tuoi articoli o post di blog solo quando entrambi state usando WordPress come principale sistema di gestione dei contenuti. In tal caso, entrambi i siti Web dovrebbero abilitare i pingback in modo che i post possano essere referenziati correttamente. Un sacco di spammer continuano a spammare i trackback e i pingback ogni giorno.

Non devi preoccuparti perché Frank Abagnale, uno dei maggiori esperti di Semalt , fornisce qui alcuni modi facili da seguire per sbarazzarsi di loro e prevenirli in futuro.

Topsy Blocker:

Un Topsy Blocker funziona in diversi modi e mira ad analizzare i trackback e i pingback che il tuo sito riceve quotidianamente. Controlla anche i tuoi commenti e rimuove le fonti illegittime come topsy.com. Se un mittente risulta provenire da uno di questi siti Web, i trackback e i pingback verranno impostati automaticamente come spam. Devi solo installare e attivare questo strumento per assicurarti che il tuo sito rimanga libero da commenti spam, pingback e trackback.

Ape antispam:

È sicuro dire che Antispam Bee è una scelta famosa e più potente per i blogger di WordPress. Ha oltre 200.000 installazioni attive ed è l'unica opzione per convalidare facilmente trackback e pingback. Inoltre, questo strumento controlla i commenti più accurati e rimuove i commenti inaccurati dal tuo sito web. Puoi installarlo dall'opzione Impostazioni> Antispam Bee e il programma è gratuito. Le sue impostazioni predefinite possono essere modificate in qualsiasi momento, in base alle tue esigenze e alla nicchia del blog. Tuttavia, le impostazioni predefinite sono sufficienti se si possiede un blog privato o un sito Web di avvio.

WP-SpamShield Anti-Spam:

WP-SpamShield è un programma eccezionale e sorprendente che dovresti considerare in quanto aiuta a sbarazzarti di pingback e trackback. Inserisce automaticamente il captcha sul tuo sito e chiede a tutti i visitatori di entrare in captcha a scopo di verifica. Tuttavia, alcuni dei tuoi lettori potrebbero non essere convinti di tale processo di verifica, quindi puoi modificarlo di conseguenza. Questo sistema non bloccherà i robot che eseguiranno la scansione del tuo blog o sito Web. Invece, ti sbarazzerai dei commenti di spam e questo plugin funziona esattamente come i firewall. I commenti spam vengono bloccati, ma è possibile configurare le impostazioni dall'area di amministrazione e fare clic sull'opzione Impostazioni> WP-SpamShield.

Conclusione - Contrassegna automaticamente i commenti come spam se contengono le parole chiave della lista nera:

Oltre ai metodi di cui sopra, WordPress ci consente di controllare facilmente commenti, pingback e trackback in modo da poterli contrassegnare come spam se qualcosa è irrilevante. Eventuali commenti contenenti parole chiave o frasi devono essere bloccati e rimossi immediatamente dai tuoi post. Anche quando non ricevi le notifiche, devi semplicemente eliminare tali commenti dall'area di amministrazione di WordPress.